Femminicidio, uccisa in casa dal marito: “Le ho sparato in testa in caso. Poi l’ho finita”

“Il primo bastonata l’ho velocissimo per caso. successivamente un secondo bastonata perché soffriva”. Sono queste le parole di Piero Bergantino nel confessare l’omicidio della moglie Caterina D’Andrea a colpi di pistola in testa, mentre domenica era a letto per un riposo pomeridiano. È quanto emerge dalle indagini della squadra trasportabile sull’ennesimo femminicidio a Roma. “L’ho colpita ma non volevo ha spiegato l’uomo -.

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui