“Il collega ha un figlio malato”: mega turlupinatura ad autisti e controllori, la finta colletta che mette in imbarazzo (ancora una volta) l’Atac

Non c’è pace dalle parti di via Prenestina. Si lavora a testa bassa nel borgata universale di Atac. Si deve, perché la gestione del personale sta diventando un problema. Nel giro di poche ore, come raccontato da Repubblica, la municipalizzata dei trasporti ha registrato la sospensione dell’autista che si età dormiente al volante e del collega che guidava il bus numero 881 guardando

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui