L’improvvisa passione elettorale degli autisti di Roma: in mille chiedono il permesso per fare i rappresentanti di lista. Ma l’Atac dice di no

Questa volta Atac non ci sta e frena i tradizionali entusiasmi elettorali dei suoi autisti. Via libera per i 30 dipendenti che hanno chiesto il permesso per assentarsi da domenica a martedì per fare il presidente di seggio.

Bene pure i 26 che hanno presentato la stessa domanda per fare gli scrutatori e per 14 segretari.

Ultime Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui